Jolene (2008) watch online
Sinners and Saints (2010) online
Into the Abyss (2011) online

Impegni ed Eventi

Ottobre 2019
Lun Mar Mer Gio Ven Sab Dom
1
2
3
4
5
6
7
8
9
10
11
12
13
14
15
16
17
18
19
20
21
22
23
24
25
26
27
28
29
30
31

Newsletter

Subscribe Here


Ricevi HTML?

Login

PER AMORE DEL MIO POPOLO NON TACERÒ 

Il 24 marzo celebreremo la 27a Giornata di preghiera e digiuno in memoria dei missionari martiri, a 38 anni dall’assassinio di Mons. Oscar Romero, proclamato santo nell’ottobre dello scorso anno.

La Giornata è nata nel 1993 per iniziativa dell’allora Movimento Giovanile Missionario, diventato oggi Missio Giovani che, sotto l’egida della Fondazione Missio, anima, per la Chiesa italiana questo speciale evento di preghiera per ricordare tutti i testimoni del Vangelo uccisi in varie parti del mondo.
Nel 2018 c’è stato purtroppo un aumento di persone uccise in odium fidei: sono quaranta (circa il doppio rispetto allo scorso anno) gli operatori pastorali che hanno perso la vita per amore di Dio, come riporta l’annuale rapporto dell’Agenzia Fides della Congregazione per l’evangelizzazione dei popoli.

Il tema che abbiamo scelto quest’anno, "Per amore del mio popolo non tacerò" (cfr. Is 62,1), è ispirato alla testimonianza di Oscar Romero, el santo de America, e vuole esprimere la piena consapevolezza che amare Dio significa amare i propri fratelli, significa difenderne i diritti, assumerne le paure e le difficoltà.

"Per amore del mio popolo non tacerò" significa agire coerentemente alla propria fede. In quanto cristiani, discepoli missionari, portatori della Buona Notizia di Gesù, non possiamo tacere di fronte al male. Farlo significherebbe tradire il mandato che ci è stato affidato.

Per gli approfondimenti, si veda la pagina della Fondazione Missio

Sabato sera alle 18:30 la messa prefestiva in chiesa parrocchiale sarà celebrata nel ricordo dei Missionari Martiri

 

Padre Renato Filippini,

missionario ghedese in Giappone,

ci scrive in occasione del Natale.

 

 

 


 

 Insieme ai giovani

portiamo il Vangelo a tutti

 Cari giovani, insieme a voi desidero riflettere sulla missione che Gesù ci ha affidato. Rivolgendomi a voi intendo includere tutti i cristiani, che vivono nella Chiesa l’avventura della loro esistenza come figli di Dio. Ciò che mi spinge a parlare a tutti, dialogando con voi, è la certezza che la fede cristiana resta sempre giovane quando si apre alla missione che Cristo ci consegna. «La missione rinvigorisce la fede» (Lett. enc. Redemptoris missio, 2), scriveva san Giovanni Paolo II, un Papa che tanto amava i giovani e a loro si è molto dedicato. 

L’occasione del Sinodo che celebreremo a Roma nel prossimo mese di ottobre, mese missionario, ci offre l’opportunità di comprendere meglio, alla luce della fede, ciò che il Signore Gesù vuole dire a voi giovani e, attraverso di voi, alle comunità cristiane.

La vita è una missione

Ogni uomo e donna è una missione, e questa è la ragione per cui si trova a vivere sulla terra. Essere attratti ed essere inviati sono i due movimenti che il nostro cuore, soprattutto quando è giovane in età, sente come forze interiori dell’amore che promettono futuro e spingono in avanti la nostra esistenza...

 

É arrivata la notizia che suor Maria Tarcisia Toninelli ha concluso la sua missione terrena. Nata a Ghedi l'11 dicembre del 1931, emise i primi voti nella congregazione delle suore Mariste nel marzo 1953: 65 anni di vita consacrata, dedicati alla missione nelle lontane terre dell'Oceania, in particolare a Vanuatu. In una delle lettere scritte alla nostra comunità raccontava nel 2009:

 

Leggi tutto: È morta suor Maria Tarcisia Toninelli

 

Mercoledì 13 gennaio ci ha lasciati improvvisamente Giambattista Bonetti, che siamo più abituati a chiamare Giovanni o GB.

Con lo scritto di un amico, vogliamo ricordarlo insieme, perché è persona che merita davvero di essere ricordata per il tanto bene fatto nella nostra comunità e in tante altre parti del mondo grazie al suo instancabile entusiasmo per la Missione, sempre accompagnato dalla preghiera e dalla partecipazione all'Eucarestia.

- - - - - - - - - - - -

 Questa testimonianza è per dire GRAZIE a Dio per averci donato il nostro fratello Giovanni Bonetti, per tutti GIBI. Una persona che per 40 anni ha lavorato nella nostra parrocchia con noi, per noi, e ci ha testimoniato il suo amore per quel Gesù Misericordioso nel quale ha fermamente creduto ed è stato il “timone sicuro” del suo cammino. La partecipazione così numerosa al suo funerale ha interrogato ognuno di noi. In tanti ci siamo chiesti il perché. La risposta viene spontanea:

Leggi tutto: Il ricordo di GB Bonetti

Parrocchia Ghedi

Parrocchia Santa Maria Assunta
Via Repubblica 1
25016 Ghedi (BS)

   030 901204
  info@parrocchiadighedi.it

Seguici sui Social

Facebook
Twitter
 
Joomla Template - by Joomlage.com